5 errori comuni fra le PMI

La PMI è la base socio economica trainante nel nostro Paese. Eppure quante volte ho sentito o visto commettere gli errori che ti elencherò ora.

road-sign-663362_1280

I 5 miti da sfatare che molte PMI usano per obiettare sulla necessità di comunicare

1) LA COMUNICAZIONE COSTA TROPPO PER UNA PMI

Non sei Fiat, non sei Gucci, ma tu sei tu e la tua azienda merita il meglio. Pensi che per avere il meglio sia necessario il budget dei grandi colossi? No, non è così. Ma prima di tutto dovresti operare un cambio di mentalità: non sono costi, ma investimenti che ti aiuteranno a crescere e a guadagnare di più.

2) ALLA PMI NON SERVONO I SOCIAL NETWORKS

Machedavvero? Ti prego non scherzare :-) Dove vai se il social non ce l’hai? Certo, ogni realtà ha le sue specifiche esigenze e dunque non tutte le piattaforme andranno bene per il tuo business, ma che tu abbia un calzaturificio o un laboratorio di valvole oleodinamiche, un sistema social giusto per la tua attività c’è sempre!

3) L’UFFICIO STAMPA E’ SOLO PER LE MULTINAZIONALI

Mmm, considerazione interessante ma che posso ampiamente sfatare dato che in questi anni ho gestito uffici stampa SOLO per PMI. Esistono dei criteri di adattabilità al servizio, ma prevalentemente legati al settore di appartenenza, al target a cui ci si rivolge, al tipo di prodotti offerti, non certo alle dimensioni!

4) HO UN LOGO E UN SITO WEB. BASTANO

Sì, basterebbero. Se solo qualcuno lo sapesse. Hai promosso il tuo sito? L’hai comunicato a clienti, fornitori e partner? Lo aggiorni con le novità aziendali e con gli ultimi prodotti? Ci sono tutti i contatti e le informazioni utili? Se hai risposto sì a tutte le domande…sei GRANDE! Allora permettimi solo un’ultima domanda: e chi non ti cerca sul web come può trovarti?

5) QUESTE ATTIVITA’ POSSONO ESSERE SVOLTE DA CHIUNQUE

La tua segretaria è fantastica! Ha tutto sotto controllo, programma i tuoi impegni e pianifica viaggi e incontri, risponde sempre educatamente e tiene pure a bada gli scocciatori. Sai perché è così efficiente? Perché svolge il lavoro per il quale è preparata, ha studiato, ha fatto esperienza, è persino “portata” per ciò che fa. Allo stesso modo, perché non chiami chi è “preparato” per comunicare la tua azienda?

Queste sono le obiezioni che più frequentemente mi sono state poste in questi anni, ce ne saranno sicuramente altre. Vuoi aggiungere?

FacebookTwitterGoogle+LinkedInFlipboardEmailCondividi

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>